Che cos’è la spirulina?

Quello della Spirulina è un nome ormai diffuso in moltissime guide nutrizionistiche.
Tuttavia, per molti questa sostanza, che altro non è che un’alga azzurra, è ancora un grande mistero.
Ma che cos’è la spirulina?

Utilizzata già in tempi antichi da Romani e civiltà precolombiane, la spirulina è un’alga azzurra la cui forma ricorda appunto una spirale, da cui prende il nome.
Tipica delle acque salmastre, il suo colore è verde scuro, nonostante appartenga alla categoria delle “azzurre”. Il colore è dato da un’elevata presenza di clorofilla.

L’alga spirulina è conosciuta soprattutto per i suoi benefici nutrizionali che rimangono molti sia in quantità che in diversità, nonostante ricerche recenti ne abbiano ridotto la portata.

spirulina

Spirulina: a che cosa serve?

L’alga spirulina è un alimento ricco di proteine, amminoacidi e lipidi.
Famosa per le sue proprietà capaci di contrastare il colesterolo nel sangue e per migliorare i livelli di pressione arteriosa, i prodotti a base di alghe spirulina sono utilizzati anche per migliorare il sistema immunitario e rafforzare il sistema nervoso.

Un prodotto prodigioso, si potrebbe dire, che deve la maggior parte dei suoi benefici all’elevata capacità di apportare Omega-6 e Omega-3 nell’organismo.

Recenti studi hanno messo in luce che i livelli di Omega-3 di queste alghe sono inferiori a quanto si credeva, conservando però molte delle proprietà tipiche degli alimenti ricchi di questa sostanza.

La spirulina, oggi, viene quindi considerata un ottimo alleato del colesterolo ed è impiegata per riuscire a sopportare lo stress fisico di attività molto intense.
Nonostante alcuni nutrizionisti non consiglino più di utilizzare l’erba spirulina come integratore per carenze di vitamine B12 in diete prive o povere di queste, le proprietà antiossidanti dell’alga sono ancora molto considerate.

Non è raro, infatti, trovare integratori multivitaminici naturali dove la spirulina è presente.
Particolarmente importante è l’apporto di vitamine del gruppo B, l’inositolo e il tocoferolo, i quali costituiscono un ottimo sostentamento energetico e, soprattutto, aiutano a combattere l’invecchiamento precoce e i radicali liberi.

Benefici della Spirulina

La spirulina e i suoi benefici sono molteplici, come abbiamo detto.
L’elevato apporto di vitamine e minerali è molto ricercato da sportivi e persone il cui scopo è raggiungere velocemente il proprio peso forma, attraverso l’esercizio continuo.

Non soltanto a livello di vitamine, ma anche l’apporto proteico della spirulina è apprezzato. Per 100g di alimento si contano fra i 65 e i 70g di proteine, una caratteristica utile nelle diete povere di amminoacidi, o dal ridotto apporto proteico.

Inoltre, la spirulina ha proprietà capaci di controllare l’appetito.
Essendo essa stessa molto digeribile, viene assunta prima dei pasti per causare la sensazione di sazietà prima del previsto. Viene quindi utilizzata con successo nelle diete volte a controllare la quantità di cibo introdotto nell’organismo e trattare eccessi comportamentali.

dimagrire

La Spirulina fa dimagrire?

Complice una massiccia campagna pubblicitaria, di quest’alga e dei suoi benefici se n’è parlato molto in ambito nutrizionale e dietetico.

Come già accennato, la spirulina ha alcune proprietà particolarmente utili per un regime di dieta contenitiva.
Aumentando il senso di sazietà, l’assunzione di spirulina può aiutare a limitare l’apporto calorico giornaliero, così come portare grandi quantità di proteine nel corpo.

Oltre al supporto all’attività fisica e sportiva, inoltre, sembra che la spirulina porti con sé anche alcuni benefici sessuali. Dal momento che è così ricca di nutrienti, la spirulina ha effetti sull’intero fisico, aiutando di conseguenza anche l’apparato sessuale sotto il punto di vista delle erezioni, della qualità degli spermatozoi e nell’aumento del desiderio sessuale.
Ad onor del vero, la scienza non è ancora unanime su questo aspetto e, se sembra chiaro che la spirulina apporta benefici sessuali, ancora non è stato stabilito in quale quantità.

Una menzione a parte lo meritano gli effetti sulla tiroide che possiede la spirulina. Come abbiamo ripetuto più volte, l’alga azzurra di cui stiamo parlando è un alimento molto nutriente e ricco di sostanze i cui benefici sono innegabili.
Aiuta però a contrastare disturbi della tiroide? Non proprio.
L’assunzione di questo alimento potrebbe aiutare nel combattere l’ipotiroidismo grazie al contrasto dei radicali liberi, ma niente di sicuro è ancora stato detto a riguardo. Possiamo comunque dire con certezza che non arreca alcun effetto negativo sulle condizioni tiroidali e, pertanto, non è sbagliato integrarla in una dieta che lo consente.

Quindi, la spirulina fa dimagrire?
La risposta è sì, se abbinata ad una dieta adeguata e sfruttandone le potenzialità con dell’attività fisica intensa. Ridurre il senso di stanchezza è un modo ottimale per rendere più leggero un allenamento molto duro e bruciare più calorie, ottimizzando anche lo sforzo a lungo termine.
Inoltre, grazie ai suoi effetti di soppressione dell’appetito, sarà più facile rispettare la dieta senza sgarrare.

Dosaggio, Effetti Collaterali e Prezzo

Complici anche i numerosi integratori alimentari in cui è contenuta, è oggi molto facile oggi reperire questa alga “miracolosa”; dedichiamo quindi due parole ai dosaggi.
I benefici della spirulina vengono meno quando si eccede, o quando si limita troppo l’assunzione.
L’alga spirulina ha opinioni mediche discordanti, con alcune che tendono a sovrastimarne l’effetto e l’azione benefica, mentre altre provano a ridimensionare la fama di “superfood” che si è guadagnata.
Quello di cui ci limiteremo a parlare, quindi, sarà il corretto dosaggio per evitare che l’assunzione di spirulina porti effetti collaterali.
Quali sono gli effetti collaterali dell’erba spirulina?

Innanzitutto, come altri prodotti riguardanti alghe ed ecosistemi acquatici, è possibile trovare percentuali basse di metalli pesanti come piombo, mercurio e arsenico. Sempre entro la soglia critica, questo aspetto è particolarmente importante per i soggetti sensibili a queste sostanze.
Da segnalare anche la presenza di microcistine nelle alghe di qualità più bassa.

L’alga spirulina ha controindicazioni anche in quanto particolarmente ricca di fenilalanina.
Questa sostanza, da alcuni completamente inassimilabile, è comunque da tenere sotto controllo in quanto potrebbe portare ad un’assunzione eccessiva anche in persone sane, con conseguenti disturbi alla produzione di serotonina ed altri amminoacidi essenziali.

Tuttavia, con un dosaggio regolare, la spirulina non sembra presentare alcuna controindicazione critica. Essendo un’alga, si potrebbe pensare ad un grande apporto di iodio, che però non si presenta.
Le proprietà della spirulina non riguardano, infatti, alcun aiuto nelle diete povere di iodio.

Spirulina Dosaggio

Qual è quindi il dosaggio giusto?
La dose consigliata, utile in praticamente ogni circostanza è quella di 10g totali al giorno, che possono salire fino ad un massimo di 19g.
Un dosaggio di 10g giornalieri porta grandi benefici ai livelli di ferro e provitamina A.
Nonostante contenga molti nutrienti ed aiuti l’apporto energetico nelle diete, è comunque importante ribadire che nessuna quantità può sostituire del tutto un pasto completo.

In ogni caso, il consiglio è quello di attenersi alle etichette degli integratori disponibili in commercio.
Il dosaggio, inoltre, è anche dipendente dall’uso che se ne vuole fare.
Si segnalano, fra gli usi “eccezionali”, l’integrazione alimentare per gli animali, fra cui pesci e gamberetti. Non è raro, proprio per rafforzare il sistema immunitario, trovare integratori di spirulina per le specie in cattività, o in ambienti naturali e controllati dalle riserve.

Più comune da trovare integrata con altre sostanze nutrienti e complementari, come la ficocianina, la spirulina biologica è comunque facilmente reperibile nelle farmacie e negli shop online.

La spirulina ha un prezzo medio inferiore a quello di molti altri integratori.
Nonostante sia necessario chiedere sempre un parere medico, l’erba spirulina è piuttosto sicura per periodi di pochi mesi, se assunta nelle dosi indicate.
Per un uso prolungato e con scopi più specifici, è bene chiedere sempre un’opinione a specialisti qualificati ed accertarsi di evitare il sovradosaggio, il quale nei casi peggiori può portare a disturbi neurologici.
A prescindere dall’uso che se ne fa, è bene tenere a mente che la spirulina ha effetti collaterali, sebbene questi arrivino soltanto in casistiche estreme, dove se n’è abusato in maniera davvero eccessiva.

Quale Comprare?

Data la presenza sul mercato di decine di tipi diversi di questo integratore, potrebbe essere difficile riuscire a scegliere la versione più adatta alle proprie esigenze. 
Quale integratore scegliere, dunque? 

Al momento, uno degli integratori più in voga è sicuramente Spirulina Fit, che sta riscontrando grande successo grazie ad una promozione molto conveniente attualmente in corso. 
Al prezzo di 49€, infatti, permette di ottenere ben 4 confezioni da 60 compresse ciascuna, con un risparmio notevole rispetto agli 84€ richiesti normalmente

Tra gli altri vantaggi di questa offerta troviamo la possibilità di pagare direttamente in contanti al momento della consegna. 
Potete trovare questa promozione direttamente sul sito ufficiale, che vi lasciamo qui di seguito: CLICCA QUI

spirulina fit